ovodonazione dopo 50 anni

Ovodonazione dopo 50 anni

Vorresti effettuare una riproduzione assistita con  ovodonazione dopo 50 anni ? Ti dirò subito che é una procedura complessa.  E non priva di difficoltà. Nonostante questo, in Italia la richiesta di  donne che vogliono diventare mamme dopo i 50 anni non é così esigua. E soprattutto molte donne/coppie riescono nel loro intento. Ma se  in Italia é una tecnica vietata come fanno e dove vanno ad eseguire la tecnica ? Evidentemente internet dà loro una grossa mano. Leggi questo articolo e sicuramente troverai una risposta alla tua richiesta di diventare mamma dopo 50 anni..   Esempio-di-ovodonazione-dopo-50-anni-1 , Esempio-maternita-dopo-50-anni-2 e altri meno noti. Il Dott Franco Lisi  cercherà  di spiegarti come e dove le coppie possono   eseguire questa tecnica in tutta sicurezza.  

Preparazione alla ovodonazione dopo 50 anni

La paziente che si sottopone a ovodonazione a questa età deve eseguire molti esami. E in maniera approfondita.  In particolare devono essere escluse o gestite le seguenti patologie :

  • malattie virali croniche
  • malattie metaboliche
  • malformazioni uterine
  • malattie neoplastiche
  • pregresse trombo-embolie
  • malattie cardiocircolatorie

Rischi della ovodonazione dopo 50 anni

Quali sono i rischi nell’eseguire una ovodonazione dopo i 50 anni ? Sono legati alla terapia sostitutiva che la paziente effettua ( estrogeno e progesterone ). Inoltre i rischi sono legati  alle complicanze che la gravidanza stessa può indurre in un organismo non più giovane. Comunque episodi di cronaca degli ultimi anni hanno dimostrato che é possibile portare a termine una gravidanza dopo i 50 anni senza grandi rischi. Inoltre non ci sono notizie di incidenti occorsi in gravidanze dopo i 50 anni.   E’ però indispensabile verificare con dettaglio lo stato di salute della persona.

Dove fare ovodonazione dopo 50 anni

La legge italiana non pone limiti di età precisi per effettuare la fecondazione omologa ed eterologa. Il problema é che nell’ovodonazione gli ovociti vengono in Italia da banche dei gameti straniere di paesi dove per l’eterologa esiste il limite dei 50 anni. Quindi nessun centro di riproduzione assistita Italiano effettuerà tentativi di ovodonazione dopo i cinquanta anni. Nella quasi totalità dei paesi europei, vige lo stesso divieto. Dove si recano allora le coppie a effettuare l’ovodonazione dopo i 50 anni?

  1. Spagna non esiste una legge ma c’é un accordo  fino a 50 anni
  2. Cipro si può effettuare fino a 55 anni
  3. Ucraina non esistono limiti di età per la fecondazione eterologa e i costi sono molto competitivi

Vuoi effettuare una consulenza gratuita online su ovodonazione dopo cinquanta anni ? Il dott Franco Lisi é disposto ad ascoltarti. Riempi il form consulenza online tecniche di fecondazione asssistita 

Oppure contatta il dottor Franco Lisi al suo WhatsApp 3472684486 o alla sua posta elettronica prof.lisi.info.e.appuntamenti@gmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

24 commenti su “Ovodonazione dopo 50 anni”

× Invia un messaggio al Prof Franco Lisi