Come rimanere incinta | Franco Lisi

Come rimanere incinta ? Quanto tempo per rimanere incinta ? Come comportarsi ? Ti consigliamo di prendere un appuntamento con il dott Franco Lisi . Il dott Franco Lisi ginecologo si occupa di diagnosi e cura della sterilità maschile e sterilità femminile e di tecniche di fecondazione assistita omologa e tecniche di riproduzione assistita eterologa.

Come rimanere incinta : contattare il dott. Lisi

Il mezzo preferito é la posta elettronica.  Il paziente può inviare un messaggio di posta elettronica all’indirizzo   franco.lisi01@gmail.com     specificando il problema in maniera preliminare e elencando gli esami  già effettuati. In alternativa si può utilizzare il form gratuito  Consigli per rimanere incinta : la risposta arriverà dettagliata nel giro di qualche ora.Oppure il dott. Franco Lisi sarà felice di rispondere al proprio numero di cellulare 347.2684486 e ascoltare le informazioni preliminari sul problema oppure inviando un SMS allo stesso numero. Altra maniera chiamare al numero verde 800 926071

Come rimanere incinta : come comportarsi

Allora se veramente il tuo interesse é come rimanere incinta con questo articolo posso aiutarti; ti consiglio di sederti, prenderti qualche minuto di tempo e mettiti bello comodo e leggi con attenzione questo articolo. Circa il 30% delle nuove coppie sperimenteranno un problema riproduttivo. Una volta iniziato ad avere rapporti sessuali liberi questo bambino non arriverà nei tempi che si considerano normali. Una percentuale non chiara di queste coppie richiederà l’aiuto medico. Quando preoccuparsi se non si rimane incinta ? Quando dovrà cominciare a dire : non rimango incinta cosa devo fare?  La risposta non è univoca perché una coppia giovane potrà anche attendere il fatidico 1 anno. In tutti i trattati di medicina si dice che dopo un anno di rapporti sessuali infruttuosi si può parlare di sterilità di coppia. Ma purtroppo all’inizio di questo terzo millennio e nei paesi industrializzati la maggior parte delle coppie si appresta a cercare la gravidanza spesso ben oltre il 35° anno. 35 anni viene considerata una età cruciale per la fertilità femminile che a quella età comincia a diminuire in maniera rapida. Quindi se una coppia è giovane ( la donna ha meno di 35 anni ) forse si può attendere anche un anno o qualcosa in più ma se la donna ha superato i 35 anni è bene rivolgersi rapidamente a chi può fornire un consiglio appropriato.

Come rimanere incinta : domande che le donne si pongono

1) perché non rimango incinta ?

2) non rimango incinta dopo un aborto

3) non rimango incinta dopo raschiamento

4) non rimango incinta del secondo figlio

5) non riesco a rimanere incinta cosa fare

6) non riesco a rimanere incinta esami da fare

7) non rimango incinta cosa devo fare

8) non rimango incinta cause

9) non rimango incinta dopo IVG

10) non rimango incinta dopo aborto provocato

11) non rimango incinta dopo interruzione volontaria di gravidanza

12) perché la gravidanza non arriva ?

13) non rimango incinta, a chi mi devo rivolgere?

14) non rimango incinta, ne parlo con il mio ginecologo o mi rivolgo ad un centro di fertilità?

15) qual’é il miglior centro fivet ?

16) qual’é il miglior centro ICSI?

17) rimango in gravidanza ma poi abortisco : che fare

18) gli esami vanno bene : aspetto o mi rivolgo a un ginecologo esperto di infertilità?

19) non rimango incinta: quanto devo aspettare prima di rivolgermi ad un centro di fertilità

La materia é complessa.

Come rimanere incinta : chi può fornire un consiglio appropriato ?

Una coppia che non riesce a concepire oltre a chiedersi ” la gravidanza non arriva, cosa devo fare ” oppure ” consigli per rimanere incinta ” deve eseguire 3 semplici esami :

1) Monitoraggio dell’ovulazione integrato da un un dosaggio di FSH, LH, 17Beta Estradiolo e Prolattina il 2° o 3° giorno del ciclo. Questo valuterà la capacita di ovulare e la riserva ovarica ( quanti ovociti sono rimasti )

2) Spermiogramma ossia la conta e la valutazione degli spermatozoi

3) Isterosalpingografia per valutare la pervietà tubarica

Gli esami vanno eseguiti tutti e tre subito, possibilmente nello stesso mese.

Dagli esami suddetti i pazienti comprenderanno immediatamente quale è la strada per la risoluzione del loro problema.

  1. a) Le tube chiuse o danneggiate ci diranno che la strada è la fertilizzazione in vitro
  2. b) Il problema ovulatorio ci dice che la strada è la induzione della ovulazione e rapporti sessuali in coincidenza dello scoppio follicolare
  3. c) IL liquido seminale alterato ci dice che molto probabilmente la strada è la riproduzione assistita a meno che non si tratti di una oligoastenospermia molto lieve

Come rimanere incinta : a chi affidarsi

A questo punto il problema del paziente è quello di decidere a chi affidarsi. Spesso il legame tra la coppia e il proprio ginecologo è molto forte pertanto si è portati ad affidarsi al proprio ginecologo. Ma il proprio ginecologo a volte è un bravissimo ostetrico o un bravissimo chirurgo ginecologico.  Egli può non avere competenze nel campo della terapia della sterilità di coppia e quindi può a volte effettuare trattamenti senza senso che fanno perdere alla coppia tempo e riserva psicologica.

Altro errore che si può compiere è quello di affidarsi a centri di primo livello che tendono a prolungare all’infinito il primo livello anche quando non ci sono le indicazioni e i presupposti : vedi purtroppo alcuni ospedali assolutamente contrari alla fertilizzazione in vitro.

Il centro giusto al quale rivolgersi, il miglior centro di fecondazione assistita  è sempre un centro di diagnosi e terapia della sterilità di coppia tra quelli censiti dall’istituto superiore di sanità in cui tutte le competenze e tutte le opzioni terapeutiche sono possibili. Anche se questo significa svincolarsi dalla presenza amata e rassicurante del proprio ginecologo.

Come rimanere incinta : tutte le situazioni sono superabili ?

Con la fertilizzazione in vitro e soprattutto la ICSI oggi tutte le situazioni sembrano essere superabili ma per far si che questo avvenga l’affidarsi ad un centro di terapia della sterilità deve essere rapido e tempestivo ossia prima che la riserva ovarica sia fortemente compromessa. Attenzione a questo perché nel nostro immaginario siamo portati a pensare che la riserva di ovociti si estingue a 50 anni e oltre ; ma questo non è propriamente vero, anche dopo i 35 anni c’è un netto calo della fertilità e del patrimonio ovocitario e dei risultati delle tecniche di riproduzione assistita.

Come rimanere incinta : fecondazione all’estero

Altro problema da considerare è la recente migrazione ( negli ultimi 7 anni ) verso centri esteri. E’ bene chiarire che l’accesso ai centri esteri era forse giustificato negli anni bui della piena applicazione delle legge 40 del 2004.  La regolamentazione italiana era molto restrittiva. Questo ha costretto molte coppie a rivolgersi a centri fuori dall’Italia dove la qualità e il rispetto di alcuni standard non erano assolutamente ottemperati. Oggi però per fortuna la legge 40 è nella sua quasi totalità abrogata per incostituzionalità. I viaggi all’estero non hanno più nessun senso. Anche la fecondazione eterologa é pienamente attuata in Italia e con ottimi risultati.

Come rimanere incinta : comprendere quando dire basta

A volte nonostante i numerosi tentativi di riproduzione assistita non si riesce ad ottenere il risultato sperato. E questo con notevole danno economico e psicologico dei pazienti. Ci sono alcune coppie che non riescono a superare lo stress dei tentativi falliti e normalmente non vanno oltre un numero molto basso di tentativi. Altre coppie invece sopportano apparentemente meglio lo stress dei fallimenti e si sottopongono a numerosi tentativi senza successo. Per quanto riguarda queste coppie il numero di tentativi non può essere infinito. Il medico del centro deve dire che il numero ragionevole di tentativi é stato raggiunto e forse superato.  In questi casi forse é il caso di interrompere oppure di passare ad altre strade

Per avere un appuntamento con il dott Franco Lisi il paziente può inviare un messaggio di posta elettronica all’indirizzo franco.lisi01@gmail.com e la risposta arriverà nel giro di qualche ora.

Oppure il dott. Franco Lisi sarà felice di rispondere allle telefonate o ai messaggi whatsApp al proprio numero di cellulare 3472684486 e ascoltare le informazioni preliminari sul problema.

2 Comments

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

× Invia un messaggio al Prof Franco Lisi