isterosalpingografia

Isterosalpingografia e chiusura delle tube

Isterosalpingografia e chiusura delle tube. La pervietà tubarica é una delle variabili della fertilità femminile insieme alla riserva ovarica e capacità ovulatoria. Le tube si possono danneggiare occludendosi e rendendo impossibile l’incontro tra ovocita e spermatozoo. Le cause di danno tubarico sono o infezioni per via ascendente ( dalla vagina) oppure un danno chirurgico. Naturalmente una volta verificato che le tube sono chiuse, la strada successiva rimane solamente la fertilizzazione in vitro . Spesso l’esame per la valutazione della pervietà tubarica viene ritardato e posticipato e questo é un errore grave. Si posticipa perche nell’immaginario della paziente viene creduto un esame invasivo e doloroso anche se questo non é assolutamente vero. Gli esami che si eseguono per valutare la pervietà tubarica sono due :

  1. La ISTEROSALPINGOGRAFIA
  2. La SONO-ISTEROSALPINGOGRAFIA

Eseguire la ISTEROSALPINGOGRAFIA e verificare la apertura/chiusura delle tube é una delle prime valutazioni da fare nella diagnosi di infertilità. La ISTEROSALPINGOGRAFIA é un esame radiologico. Si esegue facendo coricare la paziente su un lettino radiologico. Si espone poi il collo dell’utero tramite l’inserimento di uno speculum, e inserendo un catetere nella cavità uterina. Si inietta poi nella cavità uterina il mezzo di contrasto e tramite le radiografie si verifica il passaggio attraverso le tube nella cavità addominale e si documenta quindi la pervietà tubarica. La isterosalpingografia si esegue in un gabinetto radiologico con tutte le radio-protezioni del caso ed é un esame indolore.

La SONO-ISTEROSALPINGOGRAFIA é un esame simile al precedente ma che si esegue iniettando acqua nella cavità uterina e verificandone il passaggio tubarico con una sonda ecografica. Con la sonda ecografica si può determinare in tempo reale la occlusione o pervietà tubarica. La sono-isterosalpingografia si esegue in qualsiasi ambulatorio medico e anche essa é un esame indolore.

Le tube possono essere o libere, o completamente occluse. Una terza situazione é quando le tube sono pervie ma danneggiate e convolute: in queste situazioni é come se fossero chiuse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

× Invia un messaggio al Prof Franco Lisi