sperma banca del seme

Inseminazione banca del seme

La inseminazione eterologa o inseminazione con sperma banca del seme a Roma  o in Italia era vietata dalla Legge 40 del 2004. La legge ha reintrodotta la possibilità di eseguire la inseminazione eterologa il 9.4.2014 . Per inseminazione eterologa intrauterina noi intendiamo l’introduzione artificiale nella cavità uterina del liquido seminale di un donatore proveniente da una banca del seme.

Con lo sperma della banca del seme i trattamenti possibili  sono due :

Inseminazione con sperma banca del seme 

Vi spiegheremo come avviene l’inseminazione artificiale. Si esegue iniettando lo sperma nella cavità uterina in un momento peri-ovulatorio. Con una blanda stimolazione ormonale o anche a ciclo spontaneo si tenta si ottenere la maturazione di 1 o 2 follicoli. Lo sviluppo follicolare e la struttura dell’endometrio vengono monitorati con una serie di controlli ecografici ( monitoraggio ecografico dell’ovulazione ). Sulla base delle dimensioni dei follicoli, dello spessore della mucosa uterina ( endometrio ) e con il ricorso al test di ovulazione è possibile prevedere il momento dell’ovulazione del ciclo in corso. Nei cicli stimolati invece, non appena i follicoli hanno raggiunto determinate dimensioni, l’ovulazione viene indotta per via farmacologica.  in modo da poter sfruttare il momento più adatto per l’inseminazione eterologa. Il ginecologo esegue l’inseminazione con sperma della banca del seme  nelle coppie dove il marito é azoospermico o nelle inseminazioni con donna single

FIVET con sperma banca del seme 

Dopo una stimolazione ormonale adeguata il ginecologo recupera gli ovociti.  I biologi del laboratorio li inseminano in vitro con lo sperma della banca del seme. Inoltre il ginecologo ritrasferisce gli embrioni ottenuti nella cavità uterina.

Inseminazione con sperma banca del seme : chi é il donatore

  • una persona sottoposta a tutti gli esami batteriologici e virologici
  • un uomo giovane che ha effettuato un numero controllato di donazioni. Questo  per evitare i rischi di consanguineità
  • un ragazzo controllato dal punto di vista genetico

La banca congela il liquido seminale per 6 mesi. Dopo i sei mesi la Banca ricontrolla il donatore dal punto di vista virologico. Così la banca dei gameti esclude che al momento della donazione avesse la malattia in incubazione (effetto finestra). Solo allora la Banca potrà adoperare  il suo seme  nella inseminazione eterologa.

Il Dott Franco Lisi esegue inseminazione eterologa con seme di donatore a Roma o la fertilizzazione in vitro eterologa con sperma da donatore . Per avere un appuntamento il paziente ha tre modi :

1) Inviare una mail al dott Franco Lisi  franco.lisi01@gmail.com oppure prof.lisi.info.e.appuntamenti@gmail.com

2) inoltre hiamare il numero verde 800 926071

3) inoltre compilare e inviare un modulo di consulenza gratuita online

Il dottor Lisi esegue l’inseminazione con sperma eterologo anche in collaborazione con la banca del seme

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

6 commenti su “Inseminazione banca del seme”

× Invia un messaggio al Prof Franco Lisi