Fertilizzazione in vitro

Centro fecondazione assistita Roma

Il Centro fecondazione assistita   di Roma é attivo dal 2002. Il centro per la cura della sterilità effettua tutti i trattamenti e tutte le tecniche di Riproduzione assistita. Nel centro operano professionisti con comprovata abilità ed esperienza nella diagnosi e trattamento della sterilità di coppia. Il Centro fecondazione assistita   di Roma é un centro privato per la cura dell’infertilità  che si impegna però a mantenere i costi in maniera notevolmente bassa per non gravare molto sulla economia dei pazienti. Con l’introduzione dei LEA regionali il paziente anche nei centri pubblici verrà chiamato a partecipare alla spesa con un ticket.

Centro fecondazione assistita   di Roma : fecondazione omologa

Tutte le tecniche di fecondazione omologa vengono eseguite nel centro FIVET collegato a Quisisana :

  1. inseminazione artificiale intrauterina
  2. FIVET  ( fertilizzazione invitro e embryo transfer )
  3. ICSI ( Iniezione Intra-Citoplasmatica degli Spermatozoi )

 

Centro fecondazione assistita   di Roma : fecondazione eterologa

Dal 2014 le tecniche di riproduzione assistita eterologa sono state reintrodotte in Italia e a Roma. Tutte le tecniche di riproduzione assistita eterologa sia di primo livello che di secondo livello sono eseguibili a Roma :

  1. inseminazione intrauterina eterologa
  2. FIVET eterologa ( con utilizzo di sperma del donatore )
  3. ovodonazione per tutte le donne con ormone antimulleriano basso o indosabile
  4. ovodonazione e donazione di sperma ( embriodonazione)

Le fecondazioni eterologhe vengono eseguite in collaborazione con le più importanti banche dei gameti estere . Le banche dei gameti Italiane non hanno avuto ancora il tempo di riorganizzarsi e ripartire ma si spera lo facciano molto presto.

Per appuntamenti inviare una mail al dott Franco Lisi franco.lisi01@gmail.com oppure chiamare il numero verde 800 926071

 

Condivi l'articolo su:

10 Commenti

  1. salve volevo sapere nel vostro centro quanto tempo c’è da attendere per la fecondazione eterologa femminile quindi l’ovodonazione

  2. Franco Lisi

    Salve Dany69 , il tempo di attesa per la fecondazione eterologa nel nostro centro di fecondazione assistita é rapidissimo. In particolare i tempi di attesa per l’ovodonazione sono circa 2/3 mesi. Per la donazione di sperma molto meno.

  3. Buonasera Dottore. Secondo lei dopo 2 fallimenti di ICSI, con infertilità sia maschile (astenospermia) che femminile (una tuba chiusa), per una coppia di 44 anni a seguito di impianto di blastocisti, cos’altro resta da fare? Quali potrebbero essere i motivi del mancato attecchimento? Grazie

  4. Franco Lisi

    Salve Azzurra
    purtroppo la causa del fallimento dei due tentativi di icsi sono molto legate all’età. Non dico che lei non possa riuscire con la ICSI omologa però le percentuali di successo sono basse. Sarebbe molto più sicura una fecondazione assistita con ovodonazione.
    saluti

  5. Il 27 giugno 2017 è nato il nostro Gerardo. Abbiamo entrambi 45 anni e non pensavamo più di poter avere questa gioia che invece si è realizzata grazie al Dott. Lisi. È stata una gravidanza difficile ed all’inizio c’è stato bisogno di un ricovero in ospedale durante il quale il Dott. Lisi si è prodigato in modo incredibile contattando personalmente più volte i medici del reparto e rassicurandoci nonostante fossero le giornate di sabato e domenica. Ci siamo trovati benissimo. Fabrizio e Raffaella

  6. Alessandra

    Buongiorno dottore piacere di conoscerla, volevo fargli una domanda, ip ho effettuato il 23 /12 una icsi con trasfer di 3 enbrioni, 2 di tipo b dopo giorni 5 cellule, 1 c di 2 cellule, ho 38 anni priblemi fertilita femminile, amh 1.17.. Risultato 12 pt beta a 4 poi a 8 e di nuovo a 4.. Sospesa terapia di prontogest, aspirinetta decacortene 25mg,le volevo chiedere, la causa del non attechimento potrebbe essere stata il non controllo dell estradiolo e del progesterone durante la stimolazione e dopo trasfer? A 16 pt ho effettuato da sola le analisi e è risultato 27.8 estradiolo e 27 progesterone.. Leggendo su i forum sono due ormoni importanti per il trasferimento si dice che l estradiolo deve cresce 100/150ogni follicolo cresciuto e il prigesterone deve stare a 1 al momento del trasfer… Mi scusi del poema ma la mia paura per effettuare la mia 2 icsi è che di nuovo sottovalutano queste cose, insomma non mi fido più… La ringraziio

  7. Buongiorno Dottore vorrei farLe vedere i miei dosaggi ormonali per chiederle se realmente è una perdita di tempo provare a cercare una gravidanza in modo naturale o se prendere direttamente in esame un l’alternativa:
    Anti mulleriano : 0,18 ng/ml
    Estradiolo : 108 pg/ml
    LH : 7,0 mUi/ml
    FSH : 7,5 mUI/ml
    Ho 36 anni e queste analisi sono state fatte al 5 gg dal ciclo .

    Grazie in anticipo

    • Franco Lisi

      Salve Dany
      certo il valore AMH di 0,18 non depone bene. Sembrerebbe che la sua riserva ovarica sia fortemente ridotta. Io mi dirigerei verso qualcosa di più concreto come la fecondazione assistita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.