Fecondazione eterologa

Ovodonazione costi in Italia

Vuoi essere informato su ovodonazione costi in Italia nel 2017 ? Cercheremo di farlo anche se non sarà facile. I costi della fecondazione eterologa in Italia sono variabili da centro di fecondazione assistita a centro di fecondazione assistita. Però questo articolo ti darà un’idea su ovodonazione costi. Partiamo dal presupposto che il costo  del monitoraggio endometriale, più il costo della fertilizzazione in vitro più il costo del trasferimento degli embrioni ammonta in quasi tutta Italia a quasi 3000 euro. A questi bisogna aggiungere i costi per la disponibilità degli ovociti.  I costi della disponibilità degli ovociti, oggi, 13.2.2017, data di compilazione di questo articolo, si possono classificare in 3 gruppi.

Ovodonazione costi : ovociti congelati

L’utilizzo degli ovociti congelati  in Italia al momento é la tecnica più diffusa. Le cliniche che effettuano la riproduzione assistita con ovodonazione hanno dei contratti di collaborazione con cliniche estere. Per lo più cliniche spagnole. La Clinica estera partner si occupa di

  1. Cercare la donatrice
  2. Eseguire alla donatrice gli esami virologici e batteriologici
  3. Eseguire alla donatrice gli esami genetici iniziali
  4. Acquistare i farmaci per la stimolazione follicolare
  5. Eseguire il monitoraggio dell’ovulazione
  6. Eseguire il prelievo ovocitario
  7. Eseguire l’anestesia per il prelievo ovocitario
  8. Congelare e spedire gli ovociti recuperati

Il costo e la spedizione di 6 o 7 ovociti dalle cliniche partner è di 3000 euro , per cui il costo totale del trattamento di riproduzione assistita sarà di 6000 euro circa. Questo è il prezzo più comune in Italia.

Ovodonazione costi : da donatrice a fresco

La donazione ovocitaria da donatrice a fresco é molto difficile. Purtroppo 10 anni di divieto della fecondazione eterologa hanno annullato la possibilità di donatrici italiane. E’ probabile che con adeguate campagne di sensibilizzazione anche in Italia si potrà arrivare ad avere delle donatrici italiane. In ogni caso anche per la donazione disinteressata i costi esistono e sono sensibili. Nei costi per la preparazione della ovo-donatrice va considerato :

  1. Costo di esami virologici e batteriologici iniziali
  2. Costo degli esami genetici iniziali
  3. Costo dei farmaci per stimolazione follicolare ( non dispensati in questo caso dal servizio sanitario nazionale )
  4. Costo del monitoraggio dell’ovulazione
  5. Costo del prelievo ovocitario
  6. Costo dell’anestesista per il prelievo ovocitario

Il costo degli esami, dei farmaci per la  stimolazione ovarica, del monitoraggio, del prelievo ovocitario e dell’anestesia è di circa 3000 euro. Pertanto il costo totale del trattamento saranno 6000 euro, uguale a quello del trattamento con ovociti congelati.

Ovodonazione costi : egg sharing

L’egg sharing é la divisione degli ovociti. Una paziente che si sottopone a fecondazione assistita per un suo problema di infertilità si dichiara disponibile a donare parte degli ovociti che le sono stati recuperati. In questo caso il costo degli ovociti è ZERO. Si pagherà solo il trattamento per un costo come abbiamo detto di 3000 euro circa.  Però bisogna tenere presente che l’età media delle persone che in Italia eseguono la fecondazione assistita è molto alta 38/39 anni quindi le percentuali di successo con questi ovociti saranno basse. E spesso le pazienti tra l’altro preferiscono conservare per se stesse gli ovociti.

I costi suesposti si riferiscono al prezzo dell’ovodonazione nei centri privati che in Italia eseguono il 99% della fecondazione eterologa. In base ai nuovi LEA la situazione potrebbe in parte cambiare e i trattamenti potrebbero essere effettuati nei centri pubblici di fecondazione assistita con il pagamento di un Ticket che ancora deve essere quantificato.

 

Se vuoi una consulenza personale gratuita online su costi ovodonazione a Roma e in Italia compila il form seguente.

Condivi l'articolo su:

4 Commenti

  1. Salve, io e mia moglie abbiamo già eseguito tre fivet,purtroppo mia moglie produce solo un paio di ovociti x cui il risultato è stato negativo, volevamo sapere se è possibile avere un appuntamento con il dott. Franco lisi?

  2. Franco Lisi

    Salve Fabio
    con 2 follicoli le percentuali di successo sono basse. Forse é il caso di rivolgersi alla ovodonazione. Per l’appuntamento può chiamare la mia segretaria al numero 0686094776

  3. Salve Dottore,
    io ho compiuto da poco 36anni, e, sempre da poco, ho scoperto di avere un problema cromosomico (traslocazione bilanciata). Negli ultimi mesi ho effettuato due icsi con PGD, ma di 9 blastocisti (totali), nessuna era sana. Mi consiglia di effettuare un nuovo tentativo, oppure pensa sia il caso di procedere con l’ovodonazione?
    La ringrazio per la risposta,
    cordiali saluti

    • Franco Lisi

      Salve Antonella
      difficile consigliare. Se lei accetta percentuali di successo basse può ritentare la PGD. Se invece vuole assolutamente percentuali di successo più alte deve procedere con l’ovodonazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*