Diagnosi sterilità di coppia

Monitoraggio della ovulazione come funziona

Il tuo ginecologo ti ha chiesto un  monitoraggio della ovulazione ? Sappi che il monitoraggio é il punto di partenza di ogni tecnica di procreazione medicalmente assistita. Consiste in  un controllo per mezzo di una serie di ecografie. Le ecografie contollano la crescita del follicolo fino al momento dell’ovulazione. Normalmente il monitoraggio follicolare é composto da 3 o 4 ecografie che si eseguono a giorni alterni. Ricordati che il monitoraggio della ovulazione é la base di tutta la riproduzione assistita.

Monitoraggio della ovulazione :  ha una triplice funzione:

  • verificare se avviene o no l’ovulazione,
  • aumentare le probabilità di un concepimento. Consente alla coppia di avere rapporti sessuali mirati in corrispondenza dell’ovulazione
  • Monitorizzare la crescita dei follicoli durante la stimolazione ovarica o stimolazione follicolare multipla. Si esegue nelle tecniche di inseminazione artificiale o di FIVET e ICSI per modulare la terapia farmacologica

 

Il controllo ecografico si esegue con la sonda ecografica transvaginale. Non é necessaria la vescica piena. L’esame dura pochissimi minuti e normalmente si inizia il 5° o 6° giorno del ciclo. Nelle stimolazioni follicolari multiple per tecniche di fertilizzazione in vitro, il monitoraggio dell’ovulazione é associato ai dosaggi di E2, LH e Progesterone. Questo permette di  affinare la capacità di valutazione e permette di  modificare ed aggiustare strada facendo la terapia di stimolazione ovarica ( quantitativo dell’ormone follicolo stimolante ). La sonda vaginale adoperata per i monitoraggi follicolari é la stessa che viene adoperata nel recupero ecoguidato degli ovociti nelle tecniche di fertilizzazione in vitro FIVET/ ICSI.

 

Nota Bene : il monitoraggio della ovulazione deve essere continuato fino alla visualizzazione ecografica dell’ovulazione. Il discorso vale anche nei casi in cui venga somminitrata l’HCG per determinare lo scoppio follicolare. Poiché lo scoppio follicolare dopo la somministrazione di HCG non é automatico, anche in questi casi va verificata l’avvenuta ovulazione. Purtroppo in alcuni centri il monitoraggio viene sospeso il giorno della somministrazione dell’HCG, dando per assunto che il follicolo sicuramente scoppierà. Ma questo non é assolutamente vero. Altra cosa che si spesso si osserva é che al monitoraggio viene associata la somministrazione del CLOMID : é un errore perché l’assunzione del clomid non ci fa comprendere se la paziente normalmente ovula o no.

Monitoraggio della ovulazione : costi

La tecnica di monitoraggio follicolare o monitoraggio dell’ovulazione é una tecnica semplice e di poco costo.

  1. il monitoraggio associato alle tecniche fivet, ICSI e inseminazione artificiale non ha nessun costo, perché il suo costo é associato a quello della tecnica
  2. il monitoraggio dell’ovulazione finalizzato a vedere se la paziente ovula o no ha un costo molto ridotto che può variare tra i 150 – 200 euro.

Per approfondimenti visita il sito www.francolisi.com

 

Il monitoraggio dell’ovulazione deve essere sempre associato alla stimolazione ormonale ovarica.

Condivi l'articolo su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*