Diagnosi sterilità di coppia

Conta follicoli antrali : misurazione riserva ovarica

Vuoi sapere cos’é la conta follicoli antrali ? E’ un esame ecografico eseguito per via transvaginale. L’esame si esegue   tra il 3° o 5° giorno del ciclo mestruale. Attualmente  é una misurazione di riserva ovarica tra le più in uso. Il follicolo antrale è visibile all’ecografia per cui questa ecografia misura il numero dei follicoli che hanno un diametro dai 2 ai 10 mm.  Il numero di follicoli rilevati é direttamente proporzionale alla riserva ovarica di quel dato momento ( numero di ovociti rimasti). La misurazione o conta follicoli antrali dovrebbe essere eseguito ogni volta che si decide di iniziare un trattamento di fecondazione assistita.

Conta follicoli antrali scarsa

Il ritrovamento da 1 a 5 follicoli antrali  é associato ad una bassa riserva ovarica. In questo caso un eventuale trattamento di fecondazione assistita ha una possibilità  ridotta di risultato positivo. La paziente con bassa riserva ovarica che si sottopone a fecondazione assistita deve essere stimolata con un elevato numero di unità internazionali di ormone follicolo stimolante. Le pazienti con bassa conta dei follicoli antrali sono poi più vicine alla menopausa.

 

Conta follicoli antrali elevata

Si osserva una elevata disponibilità di ovociti e un’alta percentuale di successo nelle pazienti in cui si repertano  un numero di follicoli antrali superiore a 23. I protocolli di stimolazione ovarica devono avere un basso numero di unità internazionali di ormone follicolo stimolante.Particolare attenzione bisogna prestare nella stimolazione follicolare multipla nelle pazienti affette da sindrome dell’ovaio policistico  Una stimolazione troppo intensa può complicarsi con la sindrome da iperstimolazione ovarica. I pazienti con sindrome dell’ovaio policistico hanno un elevato numero di follicoli antrali.

Naturalmente esistono una serie di stadi intermedi di riserva ovarica e di percentuali di successo nella fecondazione assistita. La conta dei follicoli antrali si associa sempre al dosaggio dell’FSH e al dosaggio dell’  ormone antimulleriano. Così facendo si ottiene una  più accurata misurazione della riserva ovarica. E’ importante valutare bene la riserva quando si vuole elaborare con accuratezza e personalizzare un protocollo di stimolazione follicolare multipla.

 

Per una Consulenza sulla misurazione e conta dei follicoli antrali compila il form di consulenza gratuita online adesso :

button-3

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Condivi l'articolo su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*