Difesa della fertilità

Chirurgia ginecologica e fertilita

Chirurgia ginecologica e fertilita. I rapporti tra la chirugia ginecologica e fertilità sono argomenti che vanno conosciuti. Tutte le pazienti che stanno effettuando un cammino per avere una gravidanza e che già si accorgono dei segni della sterilità o difficoltà riproduttiva NON dovrebbero evitare la chirurgia ginecologica, a meno che non sia strettamente indispensabile. Tutti gli atti chirurgici invasivi sull’apparato genitale femminile possono creare dei danni che possono complicare notevolmente gli esiti della fecondazione assistita ( FIVET o ICSI ): la isteroscopia può provocare cicatrici della cavità uterina che interferiscono con l’impianto degli embrioni e la laparatomia e la laparoscopia possono creare danni all’ovaio o la formazione di aderenze che danneggiano la pervietà delle tube.

 

CHIRURGIA GINECOLOGICA E FERTILITA’ : ISTEROSCOPIA

La  ISTEROSCOPIA é  l’osservazione della cavità uterina attraverso un apparecchio definito isteroscopio. E’ una tecnica che può essere definita diagnostica quando si limita all’osservazione della cavità ma può essere anche un metodo chirurgico (isteroscopia operativa). Le complicanze legate alla tecnica stessa sono rare, ma anche la capacità della tecnica nell’aumentare le percentuali di gravidanza dopo miglioramento della cavità uterina ( polipectomia e metroplastica ) é ancora soggetto di discussione

vedi anche . Bosteels J, Kasius J, Weyers S, et al. Hysteroscopy for treating subfertility associated with suspected major uterine cavity abnormalities. Cochrane Database Syst Rev. 2013;1:CD009461. doi: 10.1002/14651858.CD009461.pub2. – See more at: http://www.obgyn.net/fertility-improved-after-hysteroscopy-uterine-cavity-abnormalities#sthash.oS7w7vIg.dpuf

Le complicanze legate all’isteroscopia si presentano in circa il 2% delle procedure : perforazione uterina,reazioni allergiche, problemi di coagulazione ematica. Nei giorni successivi all’intervento si possono presentare infezioni o danni della cavità uterina con la creazione di aderenze intracavitarie. L’isteroscopia comunque nel complesso rimane una indagine e una tecnica operatoria utile nella gestione delle patologie che compromettono la idoneità della cavità uterina ai fini della gravidanza. L’importante é che soprattutto nelle procedure chirurgiche il paziente sia ben informato dal medico sui rischi e sugli eventuali benefici.

Vedi anche le informazioni per il paziente della Società Americana di Medicina della Riproduzione

 

CHIRURGIA GINECOLOGICA E FERTILITA’ : LAPAROSCOPIA E LAPARATOMIA

Chirurgia ginecologica e fertilita. Ci sono alcune situazioni in cui la chirurgia laparoscopica o laparotomica può essere proposta per migliorare la capacità riproduttiva.

a) sbloccare una stenosi tubarica

b) liberare le tube da aderenze che ne ostacolano la pervietà o la peristalsi

c) trattamento chirurgico della sindrome ovaio policistico

d) trattamento endometriosi minima

e) asportazione di fibromi

f) ricanalizzazione dopo legatura delle tube

Tutti questi interventi chirurgici di ripristino della fertilità devono essere eseguiti in centri adeguati e specializzati e, in altri paesi, addirittura che abbiano la licenza ad effettuarli : vedi

Per una consulenza personalizzata su Fertilita e chirurgia ginecologica riempi il Form 

 

 

Condivi l'articolo su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*